Type and press Enter.

Come realizzare post sponsorizzati su INSTAGRAM, senza sembrare dei markettari!

Alcune linee guida per la resa perfetta di post sponsorizzati su INSTAGRAM.

Piu’ o meno tutti i giorni ho a che fare con uno o piu’ prodotti da pubblicizzare sui social, in particolare su INSTAGRAM, che sia un oggetto di design, un capo di abbigliamento, un libro per bambini o una crema di bellezza, cerco sempre di esaltare il prodotto senza perdere di vista il mio stile, cioe’ quello di MAMMAGLAMOUR.

Non e’ facile, lo so, ma con il tempo ho imparato sempre di piu’ e con qualche piccolo accorgimento riesco ad amalgamare le due cose: pubblicita’ e stile si uniscono alla perfezione.

Quasi sempre ?!

 

img_4247

 

In questo collage potete vedere alcuni esempi di foto-sponsor presenti sul mio profilo INSTAGRAM. Chi mi segue sa che io tengo particolarmente alla struttura dei miei post e che curo molto la parte di editing, infatti per me luce e colori sono fondamentali e ogni singola foto deve stare bene accanto a tutte le altre, come un susseguirsi di immagini, che deve avere un filo conduttore, perche’ nulla va postato mai per caso e niente deve essere sempre uguale. 

Quello che non dovete mai fare.

  1. Pubblicare la foto con la seguente didascalia: “Grazie a Nome Azienda per il bellissimo regalo che ci ha fatto!” In questo modo e’ palese che voi stiate ringraziando il brand che vi ha omaggiato del suo prodotto, che non ci sarebbe nulla di male, ma se siete recidivi, alla lunga vi ritroverete con sole foto di “pura pubblicita’” per non dire “da markettari
  2. Esaltare il prodotto come UNICO, che come lui non c’e’ NESSUNO, che da quando avete scoperto questa marca non la mollerete piu’ e che meglio di cosi non si puo’ trovare e che lo avete sempre usato! Ecco, sebbene dobbiate pubblicizzare il prodotto e veniate pagate per questo, sarebbe meglio evitare un elogio tale, poiche’ magari vi potra’ capitare di collaborare magari per brand competitor per il quale dovrete risaltarne le stesse peculiarita’.
  3. Evitate di piazzare il prodotto in centro al tavolo o sull’erba in giardino, le foto asettiche e prive di personalita’ denotano sempre una mancanza di professionalita’ e di vero coinvolgimento nell’utilizzo del prodotto.

 

Consigli per la buona riuscita del post.

  1. Modificate sempre la qualita’ della fotografia in modo da migliorarla nei colori e nella luce, senza schiarire troppo altrimenti si rischia di sfocare l’immagine e quindi il prodotto. Attenzione a non alterare  il colore perche’ si rischierebbe di rendere poco riconoscibile cio’ che si sta pubblicizzando.
  2. Ambientate il prodotto a seconda del vostro stile e quindi al target delle foto che scattate ogni giorno, i vostri follower devono riconoscere subito che siete voi e non pensare che vi sia stato imposto un certo regime.
  3. Cercate di ambientare il prodotto in un contesto di real life, di vita quotidiana, quindi inserirlo in circostanze veritiere. Se per esempio devo pubblicizzare un pacco di pasta imbastiro’ un setting table come se stessi davvero per mangiare e quindi apparecchio la tavola per il pranzo.

Il prodotto deve essere si al centro dell’attenzione, grazie a dettagli di contorno che portano l’occhio del lettore direttamente a guardare l’oggetto interessato.

Parlando prima da consumatrice che da blogger, senza dubbio sarei piu’ invogliata ad acquistare un prodotto “contestualizzato”, piuttosto che una “semplice” foto-pubblicita’ senza altri elementi di contorno. Quindi facendo un altro esempio, se devo sponsorizzare una maschera viso, la andro’ direttamente ad applicare, e dopo…Un bel selfie mascherata e il gioco e’ fatto!!!

Bisogna fare attenzione soprattutto al tipo di prodotto che si deve pubblicizzare, ricordiamoci che la foto deve catturare l’attenzione di chi la guarda fin da subito, e subito il consumatore vuole vedere di cosa si tratta e di che prodotto si sta parlando per capire, a sua volta, come lo puo’ utilizzare a casa sua.

Non e’ mai troppo semplice, lo so, io ci sono volte che impiego ore ed ore per scattare fotografie e trovare la giusta mise en place per ciascun prodotto. Tutto il lavoro che sta dietro ad una “semplice” foto e’ FONDAMENTALE per la buona riuscita del post sponsor.

Spero di avervi dato qualche consiglio utile per i prossimi vostri post, nel frattempo imparo anche io, perche’ ogni giorno e’ una sfida e io cerco di catturare sempre il meglio che ci sia!

 

MAMMAGLAMOUR

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

3 comments

  1. Davvero molto semplice .Davvero ottimi consigli

  2. Ottimi tips!! Grazie 🙂

    1. grazie a te!!!