WE WERE KIDS-La design week dei bambini 


We were kids al Salone del mobile 2016. Una settimana di workshop e laboratori creativi per i più piccoli.

In occasione del Salone internazionale del Mobile 2016, io e Allegra siamo state invitate a partecipare ad uno dei tanti eventi organizzati dalla Ludum Design School insieme alla collaborazione di designer professionisti.

Visto il mio interesse per il design e in particolare per il babydesign, e i miei numerosi articoli a riguardo, questo invito sancisce un traguardo (che assomiglia di più ad una partenza) molto importante per me e il lavoro che sto svolgendo qui sul mio blog.

we were kids

Inoltre Allegra e` una bambina super creativa, una caratteristica di famiglia visto che vantiamo talenti artistici in molti settori: pittura, ceramica, falegnameria, handmade e design del prodotto.

E` sempre stata abituata a vedere pennelli, tornio per lavorare la ceramica, tipi di legno diversi e progetti artistici.

Appena puo` si mette a colorare o a giocare con i pezzi di legno che le regala mia sorella Arbanella Art, infatti ogni tanto per casa trovo qualche riga sul muro: “Sai mamma faccio come la zia Bea, devo prendere le misure”.  

we were kids

La possibilità di partecipare a questi workshop di design  sono certa sarà un’esperienza molto costruttiva per la crescita di Allegra. Per far si che aumenti il suo interesse verso l’arte ed in particolare per il design inteso come gioco e divertimento. Cercando di apprendere le basi per essere dei piccoli costruttori.

Allora seguiteci anche in questo nuovo progetto e noi saremo felici di raccontarvi tutto attraverso le nostre fotografie e non vediamo l’ora di mostrarvi i progetti che svilupperà Allegra durante il suo workshop di martedì 13 Aprile.

Vi lascio il comunicato stampa di KIDSDESIGN-WE WERE KIDS e alcune immagini dei workshop precedenti:

we were kidsMilano, 12-17 Aprile 2016 – In occasione del Salone internazionale del Mobile 2016, Ludum Design School e Ludum Enjoy, per dar voce ai desideri dei più piccoli, hanno ideato l’iniziativa #KDSGN – we were kids, la Design Week dei bambini, con il supporto scientifico di Francesco Schianchi.

Al centro dell’iniziativa gli innovativi Workshop (da martedì 12 a venerdì 15) e i Laboratori creativi (sabato 16 e domenica 17). Durante i Workshop un designer professionista proporrà un progetto ai gruppi di giovanissimi creativi che, guidati da abili tutor, lo svilupperanno da zero durante l’arco della giornata.

Per poi presentarlo in serata ai genitori, ai designer che hanno “commissionato” il progetto e agli altri team coinvolti. L’appuntamento è alla Ludum Enjoy (Via Pietrasanta, 14), che diventa Coworking, anzi Coworkids, dove la creatività è di casa.

Da martedì 12 a venerdì 15 aprile, sarà una settimana di imperdibili workshop (a pagamento) tutti incentrati sul design e sull’approccio creativo dei più piccoli, per riscoprire e rivoluzionare nuovi metodi di progettazione.

Ogni giorno un tema diverso: “La cameretta che vorrei” con l’interior designer Simona Marzoli e la sua assistente Elisabetta Cadei.

“Il giocattolo che vorrei” guidato da Carmelo Di Bartolo, industrial designer, presidente di Design Innovation, direttore scientifico di Ludum Design SchoolFederico Ramponi, creative e strategy designer, docente di Creatività e Progettazione allo IULM e responsabile area design di Ludum Design School.

“Il regalo che vorrei regalare” condotto da Luca Fois e Federico Cauro, rispettivamente Direttore e Professore del Corso in Design del Giocattolo del Politecnico di Milano.

“L’abito che vorrei” con Irene Pollini Giolai, Docente di Metodologia progettuale della comunicazione visiva allo IED di Roma.

Con l’arrivo del weekend (sabato 16 e domenica 17), in calendario una serie di imperdibili Laboratori Creativi (gratuiti), a cominciare dalla baloon art di Jour De Fete, alla base del lab “Palloncini sonori – Che rumore fa un palloncino in tempesta?”.

L’architetto Silvana Fusari, invece, coinvolgerà i bambini in “Kaori Origami – Che profumo ha un origami?”. In compagnia di Giulia Olivares i laboratori “Lola Slug”. I Parmitano e le Cristoforetti in erba realizzeranno il loro primo giocattolo in compagnia di Alessandra Botto durante “Satelliti galleggianti – Dal mare allo spazio”.

 I più golosi, infine, si diletteranno con “Pattern-à-Manger – Fantasia golosa”, i #dolcipastricci a cura di Pastry&Kids.

Gli allestimenti dello spazio in Via Pietrasanta, 14 saranno a cura di Jour De Fete e Silvana Fusari per l’Arena e Le civette sul comò per la BonBon Room.

L’imperdibile appuntamento con #KDSGN – we were kids è quindi dal 12 al 17 Aprile 2016 alla Ludum Enjoy di Via Pietrasanta 14.

L’iniziativa è aperta ai bambini e ragazzi dai 3 ai 13 anni, ai professionisti e studenti appartenenti al mondo del design o scuole, istituzioni, università e aziende sensibili agli argomenti trattati e interessati al mondo dell’infanzia, della progettazione e della creatività.

Per partecipare, ulteriori info e per il programma completo bastano pochi clic su kidsignmilano.com.

 

 

MAMMA GLAMOUR

 

mammaglamour
About me

YOU MIGHT ALSO LIKE

Design Guide: 5 complementi d’arredo scandinavi per una casa nordica.
December 03, 2018
Un nuovo modo per essere più vicini, con Stokke Xplory è possibile.
July 30, 2018
La nuova moda per i più piccoli? Il bambù organico – Bamboom
June 21, 2018
Baby G. ma come ti vesto?
June 08, 2018
Primavera con Primigi per look da mini star e piccoli surfer!
March 28, 2018
Chicco Baby Hug: dalla culla alla sedia da tavolo, tutto in uno!
March 20, 2018
È arrivato il momento di svelarvi il nome di Baby G.
January 26, 2018
“Vivi con leggerezza, ma sogna sempre in grande”- Hip Hop Bebe Vio
November 22, 2017
Grohe Sense: il dispositivo che rileva il rischio di allagamento a casa tua.
June 20, 2017

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *