Follow Me

Close
mom

Pochi sono i gesti davvero importanti, quelli che dimostrano l’amore per la persona che ami. Io il regalo più significativo quest’anno l’ho fatto alla mia mamma.

Ci sono cose che facciamo cosí, tanto per fare. Altre che facciamo perchè costretti, o peggio perchè ci sentiamo in obbligo. Per esempio i regali. Quante volte ci siamo trovati di fronte ad un regalo da dover fare per forza. Troppe. E sbagliamo, perchè ogni dono, ogni regalo, ogni presente, deve venirci dal cuore.

Quello più significativo poi, va sicuramente alla persona che amiamo sopra ogni cosa.

regalo più significativo

E per me è la mia mamma, perchè non c’è NIENTE come lei. E quando dico niente, mi riferisco veramente a TUTTO.

Lei è imparagonabile. 

Per questo non è mai abbastanza il tempo passato insieme. Un tempo prezioso e tutto da godere, fino all’ultimo istante in cui si sta insieme. Non saranno mai troppe le volte in cui le dico “Grazie” perchè lei fa sempre più di quello che chiedo.

Chi fa più di mia mamma mi inganna

Ed è proprio vero! Una figlia non smetterà mai di avere bisogno della sua mamma, a qualsiasi età e in qualsiasi momento della vita: LA MAMMA È SEMPRE LA MAMMA! Una risorsa inesorabile, una figura che bisogna preservare, una persona che dovrebbe essere eterna.

Ma la mamma non è importante solo per me.Lei è nonna da quasi 5 anni: della sua principessa Allegra e del furioso Orlando. Che ovviamente la amano nella maniera più pura ed incondizionata possibile, senza doppi fini o sotterfugi. Un’amore sincero, grande, ingenuo e che ti rincuora.

Un’amore immenso, perchè lo porterai sempre dentro di te, nel più profondo.

amplifon festa della mamma

Quando li vedo cosí penso che nessuno può entrare dentro questa catena di mani che si stringono, di sangue che si mescola e di cuore che batte serenamente. Un abbraccio sicuro dal quale non vorresti staccarti mai, un luogo dove puoi trovare pace, serenità e un sorriso sempre aperto.

Tutto l’amore che ti da una nonna non si conta, come non si conta la fatica, perchè non sarà mai un peso per lei donarti tutto quello che ha.

Molte volte mi sento in debito nei suoi confronti, verso di lei che non vuole nemmeno sentirsi dire “Grazie” che quando glielo dici ti risponde “E di cosa!”

Grazie ad Amplifon quest’anno ho pensato che fosse carino prendermi cura di lei, cosí come lei a sempre fatto per me ed ora sta facendo con i miei figli.

E cosí siamo andati tutti e 4 presso il centro Amplifon ( in Italia ci sono 550 centri, sicuramente troverai quello più vicino a te, oltre ai 2700 Amplifon Point per l’assistenza ) per eseguire una visita audiometrica. 

Prenotare la visita è davvero molto semplice, basta compilare il format a questo link oppure chiamando direttamente al N. 800 046 385. 

Come funziona la visita e che cosa può rilevare.

 

visita audiometrica amplifon

cabina insonorizzata

La visita è molto semplice e assolutamente non invasiva. Consiste in piccoli test in grado di rilevare un possibile calo dell’udito. Il controllo è molto accurato e viene effettuato da un medico professionista in grado di fornirti tutte le informazioni necessarie.

È stato davvero molto utile e anche divertente. Soprattutto per i bambini che erano quasi meravigliati nel vedere la nonna entrare nella cabina insonorizzata. Con le cuffie in testa, pronta per effettuare il controllo dell’udito!

amplifon

Gli esiti della valutazione sono immediati e inoltre se la tua mamma avesse bisogno di una soluzione acustica, per 30 giorni potrà provare l’apparecchio gratuitamente. La visita di controllo si può prenotare compilando l’apposito format presente sul sito Amplifon. Un operatore vi richiamerà per fissare la data.

La mia ha superato a pieni voti la sua prima visita dell’udito. E per il momento si gode ancora al 100% la sua famiglia e soprattutto i suoi nipotini. Con loro si sa, bisogna sempre avere occhi grandi e orecchie attente!

SEI UNA FORZA MAMMA!

amplifon festa della mamma

MAMMA GLAMOUR

 

mom

Senza mai farmi pesare nulla, eri lí ferma ad aspettare. Mamma ascoltami ancora perchè avrò sempre bisogno di te.

Ascoltami ancora quando mi lamenterò che non ho tempo, quando ti dirò che sono stanca perchè non ho dormito. Ascoltami quando ti chiederò un consiglio, quando non saprò cosa fare. Quando davvero non avrò una via di uscita. Ascoltami ancora, ascoltami sempre, perchè IO non smetterò mai di avere bisogno di TE.

Ascoltami anche quando mi mancherà il fiato e non riuscirò a dire nulla.

ascoltami ancora

Mi ricordo le notti in bianco, a parlare fino alle 3 di notte, fuori in giardino. Mi ricordo che io non ero per niente facile. E tu mi parlavi con tutta quella calma. Come facevi, Mamma? Nonostante tutto, eri lí, tu c’eri sempre. Pronta ad ascoltare anche quello che non avresti mai voluto sentire. Eppure tu lo hai fatto.

Spendevi tempo e fiato, parole e amore, discorsi che porterò con me per tutta la vita. E come dici sempre.

Il silenzio è molto più comodo: come quelli che scappano. Ma in realtà vince chi resta.

E non ci saranno mai parole sprecate, tempo perso e orecchie che non vogliano sentire. Una mamma e sua figlia si ascolteranno per sempre. Perchè la mamma è la prima persona a cui vogliamo raccontare quello che ci è successo durante la giornata. La mamma che su WhatsApp risponde subito, giorno o notte che sia. La mamma che non ti tradirà mai, la mamma custode di ogni tuo segreto, con il cuore ogni volta un pò più gonfio.

E poi mi ricordo di tutte le volte in cui ti dicevo “Mamma vieni qui che ti dico una cosa nell’orecchio”

Mi sembra ieri, invece sono passati decenni. Anni meravigliosi, di un’infanzia spensierata e piena di amore, e se guardo indietro posso solo sorridere, posso solo dire “Sono stata una bambina fortunata”

ascoltami ancora

ascoltami ancora

Un’infanzia dolce, ricca di serenità e di punti fermi, come ancore in un mare in tempesta. Oggi quello che desidero per i miei figli è che possano godere di tutto quello che abbiamo goduto noi prima di loro. E questo non sarebbe possibile se non ci fossi tu, Mamma, che per loro non sei solo una nonna. Tu sei molto di più.

Sei speciale, sei importante, a volte quasi più di me!

Rappresenti una figura che va al di là dell’essere Nonna, per questo i miei bambini ti amano e ti rispettano al pari di noi genitori.

Quest’anno Amplifon ha deciso di effettuare gratuitamente il controllo dell’udito  alla tua Mamma in occasione della sua Festa.

È un piccolo gesto per una grande donna: la MIA Mamma. Lei che mi è sempre stata vicina, in ogni attimo della mia vita. Lei che ha vissuto ogni fase importante e che mi ha permesso di crescere e diventare quella che sono.

Io che sono mamma a mia volta, non finirò mai di renderle grazie per tutto il supporto e la positività che ogni giorno mi trasmette. Anche quando sono presa dallo sconforto, lei c’è sempre: oggi come allora.

C’è ogni volta che le chiedo di tenermi i bambini, non importa quanto sia stanca o quante cose abbia da fare. La sua riposta è sempre SI. Lei ha sempre il sorriso sulle labbra, lei riesce a vedere SEMPRE il bicchiere mezzo pieno. Lei mi salva da ogni strada buia che incontro. Lei mi salva, punto.

Quando ho delle scadenze da rispettare e non so nè come nè quando scrivere, lei mi dice: “Tranquilla, ai bambini ci penso io”. Lei che di tutto questo è la mia prima FAN!

Lei è quella che non mi chiama per dirmi quando torno anche se le avevo dato un’orario preciso. Lei è quella che quando le dici “Arriviamo per pranzo” e sono già le 13, ti risponde: “Ok, butto un pò più di pasta”.

Lei è TUTTO.

Per l’amore incondizionato che regala ai miei figli, senza voler nulla in cambio. Per la sua figura cosí importante nei loro confronti, per come la vedono bella e di come non possano credere che lei sia mia mamma. Per come si sentano protetti accanto a lei e di come lei protegga loro, sempre.

Avere una mamma cosí è davvero una fortuna enorme. Ma sono sicura che se tra qualche anno chiedessimo ai miei figli: “Com’è la Nonna?” Sicuramente avrebbero solo belle parole.

Grazie Mamma, grazie per essere parte della mia vita insieme alla mia nuova famiglia, perchè senza di te tutto avrebbe un sapore diverso. Cosí invece è dolcissimo.

ascoltami ancora

GRAZIE, a te.

MAMMA GLAMOUR