Follow Me

Close

Ecco cosa tenere delle decorazioni natalizie per mantenere un ambiente caldo ma ancora invernale.

Il 7 Gennaio (come da copione) ho smontato l’albero e le decorazioni natalizie “principali”. Come i pupazzi di babbo Natale, svariati Elfi, mini alberelli glitter e un albero di natale fatto da me e papà Glamour. Bellissimo, che dura ormai da 6 anni ed la decorazione natalizia a cui siamo più affezionati.

Ogni anno, si aggiungono poi, i lavoretti fatti a mano dai bambini, a scuola e all’asilo. Inutile dire che sono tenerissimi e che li vorrei tenere in bella vista tutto l’anno. Ma poi si aggiungerebbero a quelli di Pasqua, quelli per la festa del papà, la festa della mamma, ecc, ecc…

Ho voluto tenere alcune decorazioni di Natale per mantenere un ambiente caldo e ancora invernale.

Quali sono allora le decorazioni natalizie che possiamo tenere tutto l’anno per avere una casa accogliente e “cozy” per 365 giorni? 

Sicuramente le lucine. Come il filo di rame: sottile e dall’effetto minimale. Ricrea un bagliore tenue ma che riscalda l’ambiente. Provate a metterlo dentro ad un vaso appeso oppure su una credenza/armadio come ho fatto io.

ambiente caldo e invernale

ambiente caldo e invernale

ambiente caldo e invernale

ambiente caldo e invernale

Un altro elemento green che fa molto inverno è l’eucalipto. Quando inizia ad appassire lo lascio seccare, e dura tantissimo. Quello che vedete è ancora dello scorso inverno. Un bel mazzo grosso l’ho messo sopra la vasca da bagno, così con il vapore dell’acqua sale tutto il profumo balsamico mentre i piccoli fanno il bagno. Poi ho diviso vari rametti e li ho messi in dentro a vasi che ho distribuito in varie stanze della casa: cucina, camera matrimoniale e “camera nuova”. Che nel frattempo non ha ancora preso una vera e propria identità.

ambiente caldo e invernale

ambiente caldo e invernale

ambiente caldo e invernale

Tornando a cosa si può (o si vuole) mantenere delle decorazioni natalizie. Ecco la stella di carta luminosa, insieme allo sgabello di legno e pelo.

La stella fa allegria e diventa a tutti gli effetti un complemento di arredo. I bambini la adorano e ormai la accendono da soli. Questa si può anche appendere, in questo modo potete cambiarla di posto se vi stufate di averla sul davanzale della finestra. Lo sgabello di pelo ormai è in Casa Glamour dal giorno dei giorni e non lo tolgo mai neanche d’estate. Penso che si intoni perfettamente allo stile nordico della mia piccola ma accogliente casa!

ambiente caldo e invernale

Il pelo è un po’ un leitmotiv di tutti gli ambienti. Cuscinetti di pelo sulle sedie del tavolo della cucina e anche in questa bianca, che tengo nella “cabina armadio”. Ovviamente la sedia è più che vintage. La avevo in camera mia quando ancora abitavo dai miei genitori e penso che mia mamma l’avesse recuperata nei magazzini della fabbrica di biciclette. Io l’avevo poi pitturata di un pink bubble gum degno di ogni teen che si rispetti.  Infatti potete vedere la vecchia pittura sotto quella bianca che diedi solo qualche anno piu ‘ tardi quando il rosa-gomma-da-masticare mi aveva, a quanto pare, nauseata!!!

Però mi piace così, Non ci posso fare nulla, a me piacciono le cose sgretolate, un pò decadenti ma che sanno di casa e accoglienza.

Infine, ma non meno importante, per avere un ambiente caldo e invernale tutto l’anno nella propria abitazione, non possono mancare le coperte di lana. Impilate una sopra l’altra sul divano, sul letto, su di un pouf, oppure sulla poltrona. Un altro elemento che non se ne va mai via da Casa Glamour è questo legno, trovato sulla spiaggia durante una delle nostre tante camminate in spiaggia, dopo mareggiate pazzesche, alla ricerca di piccoli grandi tesori.

ambiente caldo e invernale

ambiente caldo e invernale

Il legno lo abbiamo “addobbato” con una ghirlanda di perle di legno rivestite in cotone, mai più tolta da li! Secondo me sta benissimo in cucina vicino al vecchio sgabello da lavoro del mio bisnonno (costruiva strumenti musicali). Le coperte invece le divido: un pò sul lettone e un pò sul divano, qui sono tutte insieme ( ovviamente ne ho altre nel cassetto!)

Non posso mancare le candele, di ogni tipo e fattezza. Profumate, colorate, alte basse. Appoggiate semplicemente sul tavolo della cucina, a bordo della vasca da bagno oppure su di un candelabro di design, come questo qui che io adoro, e prima o poi mi comprerò.

ambiente caldo e invernale Pic credit via Pinterest

E voi? Togliete tutte le decorazioni di Natale o mantenete qualcosa come me?

MAMMA GLAMOUR

 

Le luci, il legno, il pelo, le coperte calde sopra il divano, una camomilla fumante prima di andare a letto e il caldo tepore di una casa vestita d’inverno.

Non e’ poi cosi male dai, certo ci si mette un po’ ad abituarsi al buio delle 5 e agli alberi spogli, ma trovo in loro un grande e misterioso fascino, la nebbia tra i viali e quel grigio che si puo’ sconfiggere vestendosi di comfort, i tuoi jeans preferiti e gli stivali col pelo, una bella sciarpona fatta a mano e il cappotto oversize.

Ho imparato ad amare i mesi autunnali da quando mi sono trasferita nella mia casa, da quando ho potuto arredare ogni angolo secondo il mio gusto personale: quello scandinavo, che rimanda ai paesi del Nord, alla mia adorata Danimarca, ai suoi colori pastello e ai tulipani sui davanzali delle finestre, ma anche all’Olanda, le biciclette e i canali con le facciate grigie e nere delle tipiche case strette e lunghe.

danimarca-e-svezia_01_aereo_0_0

Alla Svezia che ancora non conosco, ma che e’ il mio piu’ grande sogno insieme alla Norvegia. Prima o poi ci andro’, prima o poi l’aurora boreale fara’ parte del mio patrimonio visivo ed emozionale.

Essendo cosi’ lontana fisicamente da questi luoghi per me magici e a cui sono legata da ricordi indelebili che custodisco gelosamente nel mio cuore, rifuggo ogni mio amore per questa terra nell’arredo della casa e in piccoli dettagli, nella moda e nel design.

Avete mai pensato che anche la casa possa cambiarsi d’abito? Che anche la nostra abitazione abbia bisogno di un cambio armadi?

Ebbene si’, bastano piccoli cambi di outfit per vestire la casa a seconda della stagione e senza spendere un patrimonio. (sotto vi lascio il dettaglio di cosa ho acquistato con i relativi prezzi)

Io mi sono concentrata sulla zona living, perche’ e’ lo spazio che piu’ utilizziamo di tutta la casa se non il piu’ ampio e di cui riusciamo a goderne tutti, soprattutto io e papa’ glamour.

Vediamo come si puo’ cambiare aspetto al divano: bastano un copriletto a quadrettoni nero e bianco, fodere per cuscini abbinate, cuscini in ciniglia bianchi, e una copertina di pelo per il puffo, cosi’ i nostri piedi saranno sempre al caldo!!!

15068269_1030620587063384_327842437535380298_o

In questo modo avete dato un tocco di comfort in piu’ al vostro divano e mentre guardate la TV non sentirete piu freddo!

Passiamo ai complementi di arredo.

Ogni tanto mi diverto a trasformare semplici oggetti in qualcosa di particolare e super originale, basta un po’ di fantasia e un pizzico di manualita’ per ri-dare vita, per esempio, ad una vecchia cornice rotonda, guardate in cosa l’ho trasformata:

15025158_1031611830297593_8021782602884969546_o

A dire il vero non so se ha un nome, potrebbe essere una ghirlanda luminosa in legno, perfetta per creare quella giusta atmosfera che ti fa sentire avvolta da un tepore rilassante e fa gia’ subito Natale.

Vi faccio vedere dove l’ho messa:

14939394_1022418524550257_677197473587157328_o                                        Processed with VSCO with j1 preset

Sul davanzale della finestra e’ perfetto perche’ la luce soffusa si intravede anche da fuori ed e’ bello tornare a casa e sapere che l’ambiente e’ gia’ confortevole.

Il legno richiama immediatamente ai Paesi Nordici. Qui durante le mareggiate il mare regala sempre detriti di vario genere, ma soprattutto tronchi e rami d’albero. L’anno scorso ne feci incetta e addobbai ogni pezzo di legno in modo diverso, con uno ci feci una lampada, con altri il presepe e i restanti li ho addobbati o con ghirlande di tessuto o con lucine a batteria.

1980114_791949327597179_705375963670886768_o

Processed with VSCO with j1 preset

Processed with VSCO with j1 preset

Non dimentichiamoci la parte green che e’ molto importante, io non sono per nulla un pollice verde ma ogni tanto mi compro qualche piantina da bagnare giusto una volta ogni 10 giorni, cosi’ non rischio di farle morire subito. I Nordici tengono molto alle piante e soprattutto ai fiori.

Con i legni piu’belli invece costruii un alberello di Natale da appendere al muro, senza dimenticarmi delle palline e le luci.

(niente foto ve la faro’ vedere in un prossimo post, magari dedicato solo al Natale)

Un’altra cosa che io amo particolarmente sono le lucine di arredo, che illuminano e decorano insieme.12247986_788846657907446_6656436897553860672_o

 

Processed with VSCO with j1 preset

La casa rispecchia la nostra personalita’, fa vedere agli altri quello che ci piace di piu’ , e denota molte cose del nostro essere piu’ profondo. Qualcuno un giorno mi disse “Puoi capire tante cose di una persona anche solo da come dispone i cuscini sul divano, se c’e’ polvere sui mobili o se i soprammobili sono disposti perfettamente secondo un ordine ben preciso.”

Cosa significa?

Che non necessariamente una casa troppo perfetta rispecchi altrettanti proprietari perfetti. La perfezione esteriore e’ sintomo di qualcosa che non riusciamo a mettere in ordine dentro di noi.

Quindi ben vengano muri disegnati da piccoli artisti, coperte stropicciate e asciugamani fuori posto, scarpe fuori dalla scarpiera e biberon sul tavolo in cucina.

La casa va vissuta, va sporcata, dobbiamo renderla nostra, curarla e arredarla come piu’ ci piace, deve essere il nostro luogo , qualcosa che ci faccia sentire bene, che ci faccia dire “questo e’ il mio posto”

La casa va vestita.

lista acquisti

copriletto IKEA 39,99 EURO

tappeto di pelo MAISON DU MONDE 19,99 EURO

fodere cuscini IKEA da 4,99 a 5,99 EURO

cuscini in ciniglia (anno scorso) MAISON DU MONDE 19,99 EURO

pianta da vaso IKEA 2,50 EURO

ghirlanda a pois (3 anni fa) IKEA 6,99 EURO

luci colorate (anno scorso) BRICO 19,99 EURO

ghirlanda luminosa (anno scorso) MAISON DU MONDE 16,99 EURO

luci a batteria IKEA e BRICO da 2,50 a 7,99 EURO

materiale di recupero GRATIS

 

MAMMA GLAMOUR