Follow Me

Close

Finalmente è arrivata la primavera. Ed è subito voglia di indossare capi freschi e allegri! Ecco i look Primigi.

Dopo un inverno davvero freddo e troppo lungo, la primavera è arrivata, quanto meno sul calendario. La luce fino a tardi, il profumo dei fiori nell’aria. Il calore di un sole ancora un pò timido ma che fa pensare immediatamente alle belle giornate e ai colori pastello per sentirti un pò più leggero!

Basta cappotti e sciarpe, basta colori cupi, basta cappelli e guanti e stivali. Anche i bambini non vedono l’ora di uscire di casa con addosso soltanto una t-shirt e un vestito fresco. Poi diciamocelo mamme: quanto è più comodo anche per noi vestire i nostri figli in primavera?!

Primigi propone diversi look: per bambine che si sentono delle mini star e bambini come piccoli surfer!

Ce n’è davvero per tutti i gusti e gli stili. I colori sono accessi, allegri e sgargianti. Così come i materiali utilizzati sprigionano allegria e un senso di leggerezza. I look Primigi incontrano il gusto di tutti i bambini e soprattutto delle mamme.

look primigi

look primigi

Primigi da oltre 40 anni accompagna il bambino durante la sua crescita, nelle fasi più importanti della sua vita, come quella dei primi passi. Il brand è sempre stato attento alla selezione dei materiali e alle tecnologie per lo sviluppo del prodotto.

Prima o poi le cose che hai già in casa gli andranno bene.

Tranne le scarpe.

Primigi, per partire col piede giusto.

Uno slogan del 1976 che denota tutta l’attenzione e l’amore nel sviluppare prodotti di qualità e di alta tecnologia, per accompagnare il bambino durante tutte le fase della sua crescita.

A partire dai primi anni 2000 Primigi estende il suo mercato, proponendo la linea di ABBIGLIAMENTO. Curata e pensata nel dettaglio, come per le scarpe. Materiali di prima qualità, lavorazione italiana e stile inconfondibile.

Per i miei tre bambini ho scelto due outfit freschi ed eleganti per accompagnarli nelle giornate primaverili ed estive. Per la grande un abito plissettato con dettagli in lurex dorato e sneakers lucida con fiocco di raso rosa.

look primigi

mini star
look primigi
Look perfetto per una giornata di festa o anche una cerimonia. Una domenica in famiglia, magari all’aperto. Una bella passeggiata per assaporare il bel tempo e sentirsi addosso tutti i colori della primavera e il tepore del sole.
Per il mio Furioso invece t-shirt stampata, bermuda in tela e scarpa tipo mocassino come un vero ometto, ma sempre sportivo (come potete vedere dallo skateboard, che non molla un attimo) colori pastello ed eleganti allo stesso tempo.

[caption id="attachment_5623" align="aligncenter" width="768"]look primigi Sportly Boy

look primigi

Ovviamente anche per la piccola BabyG ho preso due completini sfiziosi, colorati e davvero allegri.

Primigi infatti pensa anche ai più piccoli, con la linea “Primigino” potrete trovare tantissimi look anche per il neonato, ecco quelli che ho scelto per la mia bambina piccola:

look primigi

Primigino linea newborn

look primigi

Camicetta rosa in sangallo e leggings bianco in cotone con stampe floreali, delicatissime e dai colori pastello che richiamano i fiori veri. Un outfit con il quale ci si potrebbe mimetizzare nella natura.

look primigi

look primigi

Fresca t-shirt in cotone con stampa e panta-gonna nel colore giallo, un vero e proprio raggio di sole che sprigiona calore e allegria!!!

Adesso mancano solo le occasioni giuste per indossare tutti questi nuovi outfit primaverili, il sole e la brezza del mare. Intanto Allegra e Orlando sono già pronti con il loro look Primigi casual in stile surfer e mandala:

look primigi

MAMMA GLAMOUR

Come tutte le cose piu’ belle, anche il nostro viaggio in California e’ passato, e anche troppo in fretta. Ecco il diario della nostra #calilife!

Un posto chiamato casa, perche’ li’ noi ci sentiamo davvero tanto citizens e poco visitors. Ora vi spiego perche’, secondo noi.

San Francisco e’ uno di quei luoghi che ti illuminano gli occhi, che ti fanno guardare in ogni angolo di strada per non perderti nulla, perche’ a San Francisco NON puoi permetterti di NON vedere.

attachment-1-65

Da qui per esempio si vede tutto, da qui si concentra l’essenza della citta’: Downtown e i suoi grattacieli che non disturbano, ma che si integrano alla perfezione con le tipiche strade sali e scendi. E poi c’e’ lui: il Golden Gate, che sovrasta, ma non toglie nulla, anzi, rende tutto piu’ significativo.

Io vi assicuro, che quando si passa li’ sopra, ti manca il fiato, guardi giu’ e vedi la corrente dell’oceano che spinge l’acqua fuori dalla baia, guardi su e vedi i pilastri rossi che sorreggono il ponte sul mare. E quella strada che ti sembra infinita, poi non e’ mai abbastanza.

San Francisco ti fa correre, ti spinge, e ti fa andare forte…A San Francisco non puoi permetterti troppi hamburger accompagnati da french fries perche’ devi essere dinamico. Dinamico come la citta’.

Strutturata su piu’ livelli, ma raggiungibile da ogni dove e con qualunque mezzo. Gli avvocati per esempio, vanno a lavoro con la bicicletta, da corsa. Nessuno per strada fuma, non ho visto neanche un ragazzo accendersi una sigaretta.

Giorno 1: Downtown City.

Processed with VSCO with a5 preset

Processed with VSCO with a4 preset

Processed with VSCO with a5 preset

14666191_1008231605968949_8942089354108281151_n

14690966_1007711516020958_664519690581230633_n

Cammini per quelle strade e ti sembra impossibile essere nel cuore di una citta’ statunitense. I grattacieli sono gentili, e il cielo si vede dappertutto. Ho visto una coppia uscire dall’ospedale del centro con in braccio il loro bambino appena nato, ed era come se uscissero dalla porta di casa.

I tram ti riportano negli anni ’50, ma tutto e’ all’avanguardia. E fai quelle salite, ma non senti la stanchezza, nemmeno un po’.

Giorno 2: Fisherman’s Wharf & Pier 39.

Processed with VSCO with a8 preset

Le foche e il panino col granchio. Le giostre a due piani e le bancarelle con le mele caramellate e lo zucchero a velo insacchettato con la scritta “take a piece at home“.

Processed with VSCO with a8 preset

Alcatraz.

Processed with VSCO with a8 preset

Giorno 3: Painted Ladies, Ocean Beach & the Zoo.

Processed with VSCO with a8 preset

Processed with VSCO with e4 preset

Le Signore Colorate rendono Alamo Square un pezzo di design dal valore aggiunto. C’e’ chi dice “sono solo case”, ma io mi unisco al coro e penso che siano  le 7 case piu’ colorate ed eleganti della citta’, e poi scusate, ma da li’ si vede tutta downtown, che sembra nascere proprio dalle Painted Ladies!

Processed with VSCO with a8 preset

Processed with VSCO with a5 preset

Processed with VSCO with a4 preset

Processed with VSCO with a4 preset

Processed with VSCO with a4 preset

Processed with VSCO with a4 preset

Processed with VSCO with a4 preset

Processed with VSCO with a4 preset

 

Giorno 4: in barca nella baia.

Processed with VSCO with a5 preset

Processed with VSCO with a4 preset

Processed with VSCO with a4 preset

 

Credo proprio che non sia da tutti un giro in barca a vela nella baia di San Francisco, ma grazie a papa’ Glamour abbiamo potuto godere anche di questo. Mentre lui regatava noi lo seguivamo su una barca di legno, e tra una virata e l’altra prima vedevamo il ponte e poi la citta’, un moto continuo: prima uno e poi l’altra.

E per concludere la giornata, un tramonto mozzafiato sul Golden Gate visto dal San Francis Yacht Club.

14721676_1008682742590502_7528155704562403248_n

Giorno 5: to the North, Stinson Beach & Mill Valley.

Processed with VSCO with a8 preset

Processed with VSCO with a9 preset

Processed with VSCO with a8 preset

Processed with VSCO with a5 preset

E’ difficile descrivere il rumore dell’oceano. Le sue onde sono cosi’ lunghe che fatichi a guardarle, fanno un casino bestiale, un rumore sordo, con tutta quella schiuma bianca. E ti chiedi come sia possibile surfare quelle onde, eppure c’e’ chi senza di quelle non sa stare. I surfisti, in California, sono dappertutto.

Giorno 6: Sausalito.

Sausalito e Tiburon sono come due paesini del mediterraneo, affacciati sul mare, con il loro porticciolo e le barche a vela. I bistrot sulle palafitte, e una terrazza sul mare. I colori sono sempre pastello, ma forse un po’ piu’ accesi. Si vede che la gente li’ e’ felice. San Francisco la vedi al di qua del ponte, ed e’ bellissima. Sempre.Processed with VSCO with a5 preset

Processed with VSCO with a5 preset

Processed with VSCO with a5 preset

Giorno 7: under the Bridge, Palace of Fine Arts & Lombard Street.

 

Processed with VSCO with a5 preset

Orlando dormiva nel passeggino 🙂

Processed with VSCO with a5 preset

14707772_1011565322302244_4911225222522258416_o

Lombard Street

Processed with VSCO with a5 preset

Processed with VSCO with j1 preset

 

14590029_1011458495646260_6784630263852189026_o

Palace of Fine Arts

Lasciamo San Francisco con quel senso di appagamento, che ti lascia con il cuore un po’ piu’ pieno, e gli occhi lucidi, perche’ San Francisco non si dimentica.

Per noi e’ casa.

E allora a presto SF.

MAMMA GLAMOUR

Ci siamo, siamo qui e ci sentiamo a casa, come quando torni dopo tanto e tutto ti sembra cosi’ familiare.

Come un mazzo di chiavi che hai sempre in tasca, da tirare fuori solo quando trovi la porta giusta.

Dopo ore ed ore di viaggio, un oceano attraversato tutto d’un fiato (solo nella nostra mente) e una voglia irrefrenabile di essere qui, siamo arrivati. E tutto e’ cosi’ meravigliosamente bello, nostro.

Come vi ho gia’ detto, cercheremo di viverci questa citta’ americana come se abitassimo qui davvero. Per Papa’ Glamour e’ la sesta volta, per noi la seconda, ops per il furioso la prima!

Sono certa che sara’ ancora piu’ entusiasmante ed emozionante, perche’ hai quel senso di aspettativa, gia’ soddisfatta, che puo’ solo migliorare…

…Benvenuti a SAN FRANCISCO!!!

san-francisco-california

san-francisco-shutterstock_121582312

Vi raccontero’ tutto…Allora state con noi?

 

MAMMA GLAMOUR