Follow Me

Close

Fare shopping con tre figli (e per tre figli), è bellissimo, faticoso, ma super divertente.

Recentemente sono stata a Milano nel negozio OVS di Corso Buenos Aires per una giornata di shopping con tutti i miei tre figli. Ma questa è pazza starete pensando voi! In effetti tanto normale non lo sono..Però è stato davvero divertente, a tratti delirante ma nel complesso abbiamo passato una giornata all’insegna del divertimento.

Malgrado ami lo shopping online, ogni tanto mi piace anche “toccare con mano” quello che desidero acquistare. E ho voluto che per una volta ci fossero tutti i miei bambini, e goderci un pomeriggio insieme provando vestiti e facendoci fotografare mentre correvamo per lo store.

Non potevo rinunciare allo shopping together OVS.

shopping con figli

Mi ricordo quando avevo 20 anni e andavo a fare shopping con le amiche oppure da sola con la mia mamma. Ah che bei tempi e soprattutto che bei ricordi! Dove l’unico dubbio era se acquistare una décolleté nera oppure rossa.

Oggi i dubbi rimangono ma cambiano entità: scarpa con i lacci oppure con gli strap? E già ormai si pensa solo ai figli, o meglio si pensa PRIMA ai figli e dopo a noi stesse. Le priorità cambiano, ma è bello viverle con serenità.

shopping together

Amo coinvolgere i miei figli nelle mie attività lavorative, credo siano un’opportunità di crescita sia per loro che per me.

Cercare momenti condivisi, un pò diversi dal solito, fa bene ad entrambi. Credo che i bambini debbano conoscere diversi ambienti, viaggiare, spostarsi e conoscere persone nuove, se possibile, per arricchire il loro bagaglio e crescere conoscendo la diversità.

La giornata di shopping together è stata un’esperienza, se pur molto faticosa, bella e gioiosa vissuta insieme alle mie tre piccole pesti! Se lo rifarei? Credo proprio di si, crescono talmente in fretta che quando mi ricapita di doverli rincorrere per i negozi?!?

shopping together

shopping together

Ci siamo provati tre outfit a testa, tutti scelti da noi, con l’aiuto della stylist, ma comunque ogni capo scelto ha rispecchiato la nostra personalità.

Infatti una delle cose che mi piace di più quando facciamo shopping insieme è vedere come scelgono le cose, capire i loro gusti e come creano gli abbinamenti (spesso bizzarri) ma così teneri che ti viene solo voglia di sorridere!

shopping together

 

shopping together

Con loro non è mai tempo sprecato, anzi il tempo non basta mai, così prezioso e intenso, non dobbiamo dimenticarlo!

Crescono talmente veloce che se ci giriamo per un secondo sono già all’università. Io invece vi voglio piccoli ancora per tanto tempo.Voglio che mi diciate “mamma vieni accanto a me” la sera prima di addormentarvi. Voglio che il tuo colore preferito sia il rosa, Allegra e che tu Orlando mi parli di quando incontri Hulk e Spiderman prima di andare all’asilo.

Almeno ancora per un pò.

Almeno per abituarmi.

Almeno per sempre.

shopping together shopping together

MAMMA GLAMOUR

 

Bamboom il nuovo modo di concepire la moda per i più piccoli. Il bambù organico dà vita a tutine, body, accappatoi e accessori.

Diventando via via più “grande” presto molta attenzione a quello che acquisto, soprattutto se riguarda i miei figli. Sento la necessità di dover vivere in un modo più pulito, più rispettoso e più salutare per la mia famiglia.

Noi nel nostro piccolo cerchiamo di fare del nostro meglio: se posso compro biologico e non appena passa il contadino prendo le uova fresche e le verdure appena raccolte. Ho iniziato a leggere le etichette dei prodotti, e a capire cosa volessero dire.

Anche riguardo ai capi di abbigliamento, sono sempre più propensa ad acquistare organico e fortunatamente ci sono molti brand che rispettano le linee guida del fare biologico. Bamboom è stato una piacevole scoperta perché non solo rispecchia queste regole ma i suoi capi riflettono perfettamente i colori della natura. In perfetto stile nordico, proprio come piace a me!

Bamboom

 

Il Bambù organico è il materiale con il quale sono composti tutti i capi del brand Bamboom.

Bamboom nasce dall’amore di una mamma per i suoi 3 bambini. La designer è olandese, ma l’Italia ormai è casa sua ed è proprio in terra tricolore che vengono prodotti i tessuti in fibra di bambù organico. Che daranno vita a tutine, body, t-shirt e accessori firmati Bamboom.

I prodotti Bamboom sono svariati, adatti dalla nascita fino ai 2 anni di vita. Sono una carezza per la pelle del bambino. Infatti il bambù organico è morbido al tatto, quasi come fosse seta. È traspirante e termoregolatore infatti mantiene il calore. È anallergico e anti-odore grazie alle sue proprietà di assorbimento. Anche se il bambino suda non si accumula umidità. Rimanendo asciutto.

BamboomBamboom

Inoltre il bambù organico protegge dai raggi UV grazie al miele contenuto nelle sue fibre, è biodegradabile e riduce l’elettricità statica.

Per BabyG ho scelto un outfit sui toni del verde scuro: cardigan aperto sul davanti con due bottoncini in legno 100% naturale, una t-shirt a righe verdi e bianche (che in realtà era della collezione BOY, ma lo sapete che io per le righe vado matta) infine una paio di shorts a palloncino.

Inutile dirvi che avrei comprato ogni cosa, anche perché ne avrei davvero bisogno. Infatti su Bamboom.it potrete trovare tutto per il bagnetto, la nanna e anche accessori per uscire come il sacco termico e la cover traspirante per la seduta del passeggino.

Bamboom ti cattura per i suoi colori naturali, le forme dolci e lo stile semplice ma curato nel dettaglio. In fondo si sa, sono i dettagli a fare la differenza, sempre!

MAMMA GLAMOUR

Con una bambina di 6 anni e un altro di 3 e mezzo, non posso rinunciare alla spiaggia.E la neonata? A lei pensa Bugaboo Fox.

È leggero, confortevole e ti permette di fare tutto quello che ami, con semplicità. È il nuovo nato in casa Bugaboo.

Sono diventata mamma per la terza volta, da ormai più di 3 mesi. Dopo i primi tempi di assestamento, in cui abbiamo dovuto rivedere le nostre abitudini famigliari, finalmente abbiamo ri-acquistato i ritmi di una volta.

Bugaboo Fox

Certo molte cose sono cambiate, ma in meglio. Tutto quello che abbiamo sempre amato fare, continuamo a farlo, con una bimba in più e un’amore che si è moltiplicato. Per questo non posso rinunciare ad andare al mare, a vivere la spiaggia come abbiamo sempre fatto prima che arrivasse Agata.

Bugaboo Fox è arrivato nella nostra famiglia per accompagnare Agata durante le nostre giornate al mare.

Ormai sapete quanto sia appassionata al mondo nordico, al loro design, alla loro concezione di moda  e soprattutto al loro modo di vedere le cose. Semplice ma con uno stile inconfondibile. La loro “Way of Life” ispira felicità, è fatta di cose semplici, come vivere all’aria aperta e godersi momenti insieme, il cosiddetto Hygge style.

Le mamme nordiche passano gran parte del loro tempo libero fuori casa, insieme ai loro bambini. Nonostante le basse temperature non rinunciano alla vita Outdoor. Che sia una passeggiata al parco oppure semplicemente giocare nel giardino di casa.

Le mamme nordiche non si preoccupano se i bambini prendono freddo, se sono coperti abbastanza o se soffrono il caldo. Se si sporcano mentre mangiano la merenda o se non si mettono la canottiera.

Questo stile di vita al quanto EASY, come piace definirlo a me, ha sicuramente ispirato il brand di design Bugaboo, che dal 1999 continua a sviluppare i suoi passeggini secondo un concetto ben preciso: la mobilità.

Vita in movimento: confort per il bambino e semplicità per la mamma.

Il nuovo passeggino Bugaboo Fox coniuga design e comfort, fonde stile e praticità. Pensato per tutti, e soprattutto per quelle famiglie che viaggiano, che si spostano, che vivono tra il mare e la città, la montagna e la collina.

Per noi è perfetto: sulla sabbia si muove con agilità e grazie alla seduta rialzata (rispetto agli altri Bugaboo) lo rende ancora più confortevole.Assicurando un ottimo riposino e un pò di relax per la mamma.

Bugaboo Fox

Bugaboo Fox si chiude in un unico pezzo, senza staccare la seduta dal telaio. Un confort in più per tutte le mamme, e i papà, che con un semplice gesto riescono a riporre il passeggino in auto.

Inoltre sta in piedi da solo, e questo rappresenta sicuramente un valore aggiunto. Specialmente quando vado a fare la spesa, e devo caricare i pacchi in auto e mettere i bambini sui seggiolini, senza dimenticare niente (e questa è la parte più difficile)!

Chi è mamma di due o più bambini sa quanto sia importante ottimizzare il tempo. Abbiamo sempre tantissime cose a cui pensare: il lavoro, i bambini e la casa! Gli aiuti, anche se non mancano, non sono mai abbastanza.

Io che sono una tris-mamma ho fatto mio il concetto di praticità e semplicità, in tutti i sensi. Senza rinunciare al bello, allo stile e soprattutto alla personalità. Infatti ho scelto tutte le componenti del mio Bugaboo Fox: dal telaio, all’impugnatura del manubrio, al colore della navicella e a quello delle ruote.

È tutto personalizzabile secondo il proprio giusto e se ti stufi del colore che hai scelto, puoi tranquillamente cambiarlo scegliendo tra una vasta gamma di nuovi colori! Magari più scura per l’inverno e più fresca per i mesi estivi.

Io per il Bugaboo Fox di Agata ho scelto un rosso-bordeaux abbinato al bianco della cappottina. Telaio nero con impugnature in pelle cognac e cerchi delle ruote color legno. Ho pensato che fosse un’ottima combinazione di colori, unisex e assolutamente alla moda!

Ma quello che amo di più del nostro nuovo passeggino è la sua leggerezza, maneggevolezza e stabilità insieme. Testando i passeggini Bugaboo ho potuto apprezzarne il confort,  impareggiabile, durante gli spostamenti in città, ma anche in spiaggia e in montagna sulla neve.

Con la piccola Agata bastano pochi passi lungo il mare che è già nel mondo dei sogni. La navicella dona il massimo del confort per un riposino dolce e tranquillo. Come se stesse dormendo nel lettino di casa.

Bugaboo Fox

E mentre io posso godermi un bel bagno in riva al mare insieme ai miei bimbi “grandi”, la piccolina dorme nel suo passeggino sotto l’ombrellone. Cullata dalla brezza marina e dal rumore delle onde.

Bugaboo Fox è pensato per adattarsi al tuo stile vita: in casa e fuori.

Le ruote ammortizzate hanno grandi pneumatici che garantiscono una guida stabile su ogni tipo di superficie. Infatti per noi che abitiamo al mare, lo portiamo in spiaggia e si maneggia senza alcun problema grazie alla posizione “DUE RUOTE”.

Bugaboo Fox

La vita con tre bambini è sicuramente impegnativa ma piena di amore e gioia. Non ci si annoia mai e Bugaboo Fox ci permette di fare tutto quello che amiamo, con semplicità!

Si spinge e manovra senza il minimo sforzo, come se si stesse guidando una Ferrari! Passeggiare per strade affollate o su terreni di campagna è davvero semplice! Adatto anche per chi viaggia spesso, Bugaboo Fox è la migliore soluzione per famiglie che amano girare il mondo!

MAMMA GLAMOURper Bugaboo

Mi piace vestirvi uguali e vedere che vi assomigliate ancora di più. Piace anche a voi e con Kenzo Kids è ancora più divertente.

Per me è normale vestire uguali i miei figli, mi diverto a comprare la t-shirt per Orlando da abbinare al vestitino di Allegra. Mia madre lo ha sempre fatto con me e mio fratello, fino a che un giorno io mi sono ribellata, con ragione perché avevamo 10 e 12 anni!

Oggi sono io che mi sbizzarrisco con Mix and Match perfetti. Se proprio non trovo la giusta combinazione, almeno cerco di vestirli con lo stesso colore. Anche la piccola BabyG nel cassetto ha  molti body e completini uguali ai suoi fratelli.

Per questo inizio di stagione estiva abbiamo scelto tre total outfit kenzo for kids.

vestiti-per-bambini-ready-to-wear-kenzo-kids

Colori sgargianti, tessuti leggeri e particolari che fanno la differenza. La nuova collezione Kenzo kids ispira spensieratezza, ricorda posti lontani e ti fa venire voglia di viaggiare. Immancabile la Tigre che nel tema della collezione ” City Hyde and Seek” è presente in ogni capo.

Il pezzo che preferisco di più in assoluto? Il costume da bagno intero e cangiante per la mia Allegra con la scritta Kenzo sul fianco. Perfetto per i suoi lunghi bagni in mare insieme alle amichette, tra tuffi e nuotate sotto l’acqua.

vestiti-per-bambini-swimwear-kenzo-kids

Per il mio furioso invece ho scelto una salopette in jersey da vero “ragazzaccio”ma so, so fashion. Vi sembrerà strano ma anche lui tiene al look! È entrato perfettamente nella parte e ogni volta che lo vesto deve per forza decidere lui almeno la t-shirt o le scarpe.

Vedervi giocare insieme e crescere mano nella mano mi riempie di gioia. La vostra spensieratezza e innocenza mi permette di vedere la vita in modo assolutamente colorato, allegro e leggero. Il sorriso che avete sempre in viso è segno di tutto l’amore che provo per voi.

vestiti-per-bambini-abbigliamento-bambini-online-kenzo-kids

Non potrei immaginarvi separati, siete così uniti che quando non siete insieme vi cercate in continuazione. Nonostante i vostri capricci, i vostri dispetti l’uno con l’altra, quando vi schizzate l’acqua e vi lanciate la sabbia addosso, siete complici in tutto.

Kenzo Baby Collection per Agata, ed è subito mini Glamour.

Adorabile il body con le tigri all over e la gonna per una piccola fashion victim in culla! Da abbinare alla scarpina  in cotone a strisce bianca e rosa. Colori tenui e adatti ad una neonata, ma assolutamente alla moda per una piccola tigrotta!

vestiti per bambini kenzo kids

Noi abbiamo tutto quello che ci serve per un’estate al mare, tra castelli di sabbia e bagni al tramonto. Gavettoni e partite a racchettoni sulla riva del mare, voi?!

MAMMA GLAMOUR

mom

È arrivata Mammacia: la prima farmacia online a misura di mamma, in Italia.

Qualche settimana fa ho scoperto un nuovo sito, nonché una nuova risorsa per noi mamme. Sto parlando di Mammacia, la farmacia delle mamme.  Poche settimane ed è già diventato uno dei siti che frequento di più.

Perché Mammacia è più di una farmacia online, è una soluzione!

Sappiamo bene quanto sia difficile essere mamma, soprattutto nei primi mesi quando non sai mai se stai facendo la cosa giusta, se ti stai preoccupando troppo o troppo poco, se quello che stai facendo è corretto oppure no.

Mammacia

Quando hai a casa il tuo bimbo ascolti i consigli di tutti e allo stesso tempo senti che nessuno può sapere davvero cosa sia meglio per tuo figlio. È normale, con il tempo si impara, anche dai propri errori.

La maternità è una sfida continua, giorno dopo giorno dove solo sbagliando si riesce davvero ad imparare.

Fidarsi è bene, ma non fidarsi è meglio

Un consiglio sempre valido, però è quello di ascoltare chi può aiutarci davvero.

Io diffido sempre da chi mi dice: “Fai così che è meglio…”, “Guarda che se lo tieni in braccio prende il vizio…”, “Deve imparare a gestire il pianto..”Ecc, ecc, ecc… Diffido sempre perché solo io (e forse nemmeno io) posso sapere cosa sia meglio per il mio bambino e di conseguenza per me.

Mammacia

Molto spesso mi confronto con altre mamme, che come me vivono situazioni simili. Perché si sa, quando si diventa mamma (che sia la prima o la terza volta), il tempo a disposizione è sempre molto poco e sempre più spesso ci affidiamo al web e alla sua immediatezza. Ed è proprio grazie alla nostra attitudine digitale che ho “scovato” Mammacia. La prima farmacia online FATTA DALLE MAMME PER LE MAMME.

Un porto sicuro dove cercare confronto e conforto, dove chiedere un’opinione, un aiuto o un suggerimento.  Mammacia unisce la professionalità dell’esperto e l’ascolto amorevole di una mamma. Per questo ho scelto di potermi fidare.

Perché dietro la farmacia digitale Mammacia ci sono tre mamme farmaciste che hanno deciso di mettere a disposizione la loro competenza ed esperienza fornendoci consigli utili e autorevoli, vendendo prodotti selezionati e provati, affrontando temi e argomenti a volte trattati con superficialità e poca chiarezza.

Mammacia

Mammacia è sicura e comoda perché ti da la possibilità di scegliere e di interagire in qualsiasi momento per capire quali siano i prodotti più adatti a me e ai miei bimbini.

La prima farmacia online
a misura di mamma

Mammacia unisce l’affidabilità di una farmacia, i consigli di una mamma e la praticità dell’acquisto online.

Acquistare su Mammacia significa andare oltre la tradizionale operazione di shopping online per vivere un’esperienza digitale più completa e rassicurante.

Io ho scelto di fidarmi, e tu?

MAMMAGLAMOUR for Mammacia.it

La mia piccola Agata si mette sempre le manine in bocca e insieme a loro si ciuccia anche le maniche delle magliette.

Quanti bimbi lo fanno? Anche i vostri immagino! Io non sono una mamma ansiosa e che si preoccupa di ogni cosa, tuttavia mi rendo conto che alcune accortezze meritano la nostra attenzione. Soprattutto se si tratta di bambini appena nati.

Noi abbiamo già passato davvero una brutta esperienza con la nostra ultima figlia, che, devo ammettere, ho sempre un occhio di riguardo verso di lei. Uso mille accortezze e sono quindi sempre attenta alle aziende che rivolgono tutta la loro esperienza verso i più piccoli.

Durante un’intensa seduta di shopping per i nostri bimbi in un negozio Chicco, guardando degli outfit per Baby G, mi sono accorta che i corredini Chicco hanno l’etichetta con la certificazione internazionale Oeko tex.

Cosa significa?

Chicco oeko tex

La targhetta Oeko Tex attesta queste caratteristiche dei capi:

  • Assenza sostanze nocive: test e controlli uniformi garantiscono l’assenza di qualunque sostanza nociva per la salute umana.
  • Qualità estesa anche a tutte le componenti: bottoni, zip, ecc..
  • Sicurezza ecologica in tutte le fasi della produzione: dalla materia prima alla trasformazione on tessuto e poi in capo.

E’ una garanzia in più che non guasta!

Se vuoi saperne di più
https://www.chicco.it/abbigliamento-e-scarpe/certificazione-oekotex.html

Volete sapere cosa ho scelto per Agata, Allegra e Orlando?

I più grandi mi hanno chiesto espressamente dei vestiti eleganti. “Perché sai mamma a scuola andiamo sempre in tuta”. Allora li ho accontentati. E per Allegra ho scelto un vestitino in pizzo sangallo bianco e grigio da abbinare con giubbotto di jeans e sneakers bianca glitter con i fiorellini.

Chicco oeko tex

Chicco oeko tex

Chicco oeko tex

Per Orlando invece ho optato per un paio di bermuda in cotone garzato blu con camicia
in morbido cotone bianca, abbinati ad un cardigan leggero color beige e sneakers in vera
pelle.

Due outfit davvero perfetti per questo periodo di cerimonie e assolutamente un must
have da avere nel guardaroba per questa estate!

Guardando loro così attivi, sempre in movimento, sempre desiderosi di essere comodi, ho capito ancora di più perchè è proprio il bambino l’ispirazione più grande per Chicco con le sue giornate di gioco e quel senso di libertà prettamente infantile che caratterizza la vita dei bambini.

La vita vera che ispira appunto la nuova collezione Chicco LIBERI DI FARE I BAMBINI.

Se volete scoprire tutte le altre novità Chicco potete cliccare qui e scaricare il catalogo on
line, oppure visitare il sito.

MAMMA GLAMOUR

Viviamo al mare tutto l’anno, il sole non manca neanche d’inverno e noi ci godiamo questo tempo sempre mite.

Il sole rappresenta una fonte inestimabile di calore. Ci scalda, ci mette allegria e ci riempie di tutte le energie necessarie alla nostra sopravvivenza. Il sole è vita e vitalità.

Noi abitiamo in una località di mare, con un tempo mite che ci permette di andare alla spiaggia e stare all’aria aperta, anche durante l’inverno. Riuscendo a godere di tutti i raggi di sole, se pur timidi, che i lunghi mesi invernali riescono a regalarci.

Una bella passeggiata lungo il mare, un giro in bicicletta in mezzo  ai vicoli, una scampagnata nel bosco a raccogliere le castagne oppure una partita a calcetto nel giardino dei nonni. Raccogliere i fiori lungo la strada e mettersi in maniche corte in una di quelle giornate quasi estive che Dicembre decide di regalarci.

Tutto purché stare fuori. Respirare aria buona, sentire il tepore sulla pelle e sorridere! Fare apprezzare la natura ai bambini diventa quanto mai indispensabile, ad oggi, dove avere in mano un tablet è diventata la normalità: lo sfogo massimo per un bambino.

vitamina d

I miei figli sono sempre esposti alla luce del sole, a Gennaio come in Agosto. Li ho sempre abituati a tutte le temperature, a coprirsi quando soffia imperterrito il vento di potente e a spogliarsi nelle calde giornate estive. Sono una fautrice dell’aria buona, di quella che sa di salsedine, e che ha quell’odore inconfondibile di acqua di mare. Il profumo del vento fresco misto al tepore del sole nelle giornate primaverili.

Cerco di stare il meno possibile “rinchiusa” tra le mura di casa. Uno dei tanti motivi è sicuramente quello che preferisco far giocare i miei figli all’aria aperta. Inoltre trovo che si annoino più facilmente dentro casa e io devo sempre trovare il modo di impiegarli. Stando fuori li lascio liberi, corrono, vanno in bicicletta o sullo skate e, incredibile ma vero, vanno molto più d’accordo! E intanto respirano aria pulita.

Non dimentichiamoci infine che il sole è fondamentale nella sintesi della vitamina D di cui i bambini hanno particolarmente bisogno sin dalla nascita. La vitamina D è infatti principalmente sintetizzata dal nostro organismo a livello cutaneo e in seguito all’esposizione alla luce solare. Ma il sole non basta!

L’importanza della vitamina D

La vitamina D è preziosa perché facilita l’assorbimento del calcio contribuendo al normale sviluppo di ossa e denti e ha un ruolo fondamentale per il corretto funzionamento del sistema immunitario.

Perché possa essere sintetizzata dal nostro organismo, il sole deve colpire almeno gambe e braccia. Questo è possibile solo in alcuni mesi dell’anno. Inoltre bisogna tenere conto che i neonati non andrebbero esposti alla luce solare direttamente, fino ai 6 mesi di vita. E successivamente i filtri solari, che si utilizzano per proteggere correttamente la pelle, riducono drasticamente la produzione cutanea di vitamina D.

Da qui si capisce l’importanza dell’integrazione che è raccomandata sin dalla nascita per tutti bambini indipendentemente dal tipo di allattamento.

Somministrare l’integratore è molto semplice e non è difficile ricordarsene tutti i giorni. Noi abbiamo il nostro rituale serale: dopo il bagnetto e un bel massaggio rilassante alla pancia (per allontanare le coliche) le diamo due gocce di Humana Ditrevit Forte.

humana ditrevit forte

vitamina d

Humana Ditrevit Forte è un integratore alimentare senza additivi, senza conservanti e senza glutine.

Ditrevit Forte è indicato sin dalla nascita ma lo si può somministrare anche nei bambini di età più
avanzata, soprattutto nei mesi invernali.. Ad Allegra e Orlando lo somministro ancora in inverno.

Forse e finalmente, la primavera e il bel tempo sembrano aver scacciato vento e umidità. Così noi ci possiamo godere le lunghe giornate quasi estive, i primi bagni e i capelli che diventano sempre più biondi.

MAMMA GLAMOUR

Esiste il miracolo della vita, la nascita e il primo sguardo tra la mamma e il bambino. Poi esiste il miracolo di chi nasce due volte.

Ti spiego perché sei nata due volte.

Una è quando in quel pomeriggio gelido del 3 Marzo ho visto i tuoi occhi per la prima volta, penetranti, dolci e a mandorla. Dopo un lungo travaglio, troppo lungo per essere il numero tre. Erano le 17.30 quando il tuo corpicino morbido, caldo e nuovo si è appoggiato sul mio petto. Da lì ho iniziato ad amarti visceralmente. Con la consapevolezza che avrei dovuto proteggerti da tutto.

Sei nata due volte, amore mio, perché a neanche un mese dalla tua nascita, ti ho vista scivolare via.

Troppo piccola per staccarti da me. Troppo brutto per essere vero. Quel senso di impotenza che ha pervaso me e il tuo papà, lo ricordo ancora adesso. Ci sentivamo piccoli. Due bambini. Avevamo paura, una paura tremenda.

È così che in un secondo abbiamo perso tutti gli anni della nostra vita, e in quello stesso istante, siamo morti. Lì, dove ogni certezza ci è scivolata dalle mani. In quella stanza fredda ti abbiamo vista andar via.

Io e il tuo papà ci siamo guardati, ci siamo abbracciati nel modo più forte che conoscessimo. Siamo scoppiati a piangere senza far uscire neanche una lacrima. Avevamo freddo, ci tremavano le gambe e non sapevamo dove fossimo. Cosa stesse succedendo. Cosa ti avrebbero fatto, se ti avessimo (ri)vista bella come ti avevamo lasciata.

Sentivamo soltanto i tuoi pianti. Piangevi fortissimo, nonostante non riuscissi quasi a respirare. Da dietro quella porta chiusa, così pesante, ma che avrei potuto buttar giù con un soffio, si è chiuso anche il mio cuore. E ci avrebbe messo un pò per riprendere a battere.

Sono state le 48 ore più lunghe della mia vita, senza poterti stare accanto, senza allattarti, senza tenerti al sicuro tra le mie braccia.

Sapevo che eri in ottime mani, che ti avrebbero fatta uscire di lì più forte di prima. Ma tu mancavi a me, forse più di quanto io non mancassi a te. Mi sono messa addosso tutta la forza che potevo. Stringevo al petto la tua tutina, vuota, ma piena del tuo odore. La portavo ovunque, me la tenevo stretta quando alle 5 del mattino salivo in reparto per tirarmi il latte. Per non perderne nemmeno una goccia, per tenertelo pronto non appena ti avrei riattaccata al seno.

Vagavo.

Avevo la testa che rotolava in una burrasca, in mezzo all’oceano.

Il cuore che batteva insieme al tuo, allo stesso ritmo, mentre tu eri li attaccata a quei tubi.

Vederti dal vetro di quel BOX è stato come vederti per la prima volta. Come se fossi nata di nuovo.

Nata due volte.

Contavo minuti interminabili prima di poter entrare da te e farti respirare tutto il mio odore, parlarti all’orecchio, toccarti le ditina dei piedi e aspettare che i tuoi occhi si aprissero per vedere il cielo. Eri così indifesa, sdraiata su quel letto troppo grande per te.

nata due volte

Eppure restavi immobile. E io ti guardavo e vedevo i tuoi pugnetti appoggiati al tuo viso e le tue mani che cercavano i tuoi capelli, come un appiglio. Per sentirti sicura. E le lacrime mi rigavano piano le guance e davvero proprio non riuscivo a farle tornare indietro.

Avevo l’adrenalina che scorreva a mille nelle mie vene. Non avevo più sangue. Sapevo che non potevo stare ferma. Così ho raccolto tutte le energie positive che ci mandavano i nostri amici, se pur lontani, ma mai tanto vicini.

Sono stati giorni che han lasciato il segno.

Non ho dormito per tre giorni di fila e se mi avessero detto di scalare una montagna a piedi nudi lo avrei fatto. Avrei fatto qualunque cosa. TUTTO pur di riaverti accanto a me. Ho scoperto una forza che non pensavo di avere. Quella potenza che si chiama amore, quell’amore così forte che solo una mamma riesce a sprigionare.

Ho visto il buio tutto intorno a me. Uno spazio di tempo che non so quantificare, non so collocare e non so ricordare. A volte ho come la sensazione che tutto questo non sia mai successo. Altre mi sembra ancora di vivere quei giorni infiniti.

Sono rinata insieme a te, solo quando ci hanno detto che saresti uscita dalla rianimazione. Quando ti avrei potuta riabbracciare, allattare, tenerti stretta e stringerti la mano. Guardarti mentre dormi e controllare il tuo respiro.

Ho trattenuto il fiato a lungo. E quando ho ricominciato a respirare c’era il sole. Un sole meraviglioso che splendeva sul mare. In una Genova superba, bella, colorata. Genova che da sempre è casa.

Genova che mi ha ridato te, per la seconda volta.

Da adesso in poi voglio vedere solo il sole, anche quando piove.

MAMMA.

Finalmente è arrivata la primavera. Ed è subito voglia di indossare capi freschi e allegri! Ecco i look Primigi.

Dopo un inverno davvero freddo e troppo lungo, la primavera è arrivata, quanto meno sul calendario. La luce fino a tardi, il profumo dei fiori nell’aria. Il calore di un sole ancora un pò timido ma che fa pensare immediatamente alle belle giornate e ai colori pastello per sentirti un pò più leggero!

Basta cappotti e sciarpe, basta colori cupi, basta cappelli e guanti e stivali. Anche i bambini non vedono l’ora di uscire di casa con addosso soltanto una t-shirt e un vestito fresco. Poi diciamocelo mamme: quanto è più comodo anche per noi vestire i nostri figli in primavera?!

Primigi propone diversi look: per bambine che si sentono delle mini star e bambini come piccoli surfer!

Ce n’è davvero per tutti i gusti e gli stili. I colori sono accessi, allegri e sgargianti. Così come i materiali utilizzati sprigionano allegria e un senso di leggerezza. I look Primigi incontrano il gusto di tutti i bambini e soprattutto delle mamme.

look primigi

look primigi

Primigi da oltre 40 anni accompagna il bambino durante la sua crescita, nelle fasi più importanti della sua vita, come quella dei primi passi. Il brand è sempre stato attento alla selezione dei materiali e alle tecnologie per lo sviluppo del prodotto.

Prima o poi le cose che hai già in casa gli andranno bene.

Tranne le scarpe.

Primigi, per partire col piede giusto.

Uno slogan del 1976 che denota tutta l’attenzione e l’amore nel sviluppare prodotti di qualità e di alta tecnologia, per accompagnare il bambino durante tutte le fase della sua crescita.

A partire dai primi anni 2000 Primigi estende il suo mercato, proponendo la linea di ABBIGLIAMENTO. Curata e pensata nel dettaglio, come per le scarpe. Materiali di prima qualità, lavorazione italiana e stile inconfondibile.

Per i miei tre bambini ho scelto due outfit freschi ed eleganti per accompagnarli nelle giornate primaverili ed estive. Per la grande un abito plissettato con dettagli in lurex dorato e sneakers lucida con fiocco di raso rosa.

look primigi

mini star
look primigi
Look perfetto per una giornata di festa o anche una cerimonia. Una domenica in famiglia, magari all’aperto. Una bella passeggiata per assaporare il bel tempo e sentirsi addosso tutti i colori della primavera e il tepore del sole.
Per il mio Furioso invece t-shirt stampata, bermuda in tela e scarpa tipo mocassino come un vero ometto, ma sempre sportivo (come potete vedere dallo skateboard, che non molla un attimo) colori pastello ed eleganti allo stesso tempo.

[caption id="attachment_5623" align="aligncenter" width="768"]look primigi Sportly Boy

look primigi

Ovviamente anche per la piccola BabyG ho preso due completini sfiziosi, colorati e davvero allegri.

Primigi infatti pensa anche ai più piccoli, con la linea “Primigino” potrete trovare tantissimi look anche per il neonato, ecco quelli che ho scelto per la mia bambina piccola:

look primigi

Primigino linea newborn

look primigi

Camicetta rosa in sangallo e leggings bianco in cotone con stampe floreali, delicatissime e dai colori pastello che richiamano i fiori veri. Un outfit con il quale ci si potrebbe mimetizzare nella natura.

look primigi

look primigi

Fresca t-shirt in cotone con stampa e panta-gonna nel colore giallo, un vero e proprio raggio di sole che sprigiona calore e allegria!!!

Adesso mancano solo le occasioni giuste per indossare tutti questi nuovi outfit primaverili, il sole e la brezza del mare. Intanto Allegra e Orlando sono già pronti con il loro look Primigi casual in stile surfer e mandala:

look primigi

MAMMA GLAMOUR

Ho una casa piccola, poco spazio, tre bambini di cui una arrivata da pochissimo.

Tra le cose più urgenti da fare in questo periodo ce n’è una essenziale: organizzarci. Organizzare lo spazio e i tempi di tutta la famiglia.

Proprio per questo ho iniziato a chiedermi se ci fossero prodotti in grado di fare diverse cose contemporaneamente e in grado di essere utilizzati a lungo nel tempo.

È così che ho scoperto Chicco Baby Hug 4 in 1.

Il nuovo nato in casa Chicco che accompagna il bambino dalla nascita fino ai 3 anni. Baby Hug 4 in 1 infatti è: CULLA, SDRAIETTA RIALZATA, SEGGIOLONE e SEDIA DA TAVOLO. Si mamme avete capito bene, quattro soluzioni immancabili per la crescita di un bambino, tutte in un unico prodotto.

Alla mia terza esperienza di mamma, posso affermare che, un neonato ha davvero bisogno di molte cose. Con l’arrivo del mio terzo bambino, e una casa che non è un castello, ho dovuto optare per una soluzione comoda e versatile.

Chicco Baby Hug 4 in 1 rappresenta la soluzione ideale per coniugare versatilità, comodità e design.

Chicco baby hug

La culla è avvolgente e confortevole, perfetta per il riposino pomeridiano vicino al divano o nella stanza dei bambini. Grazie alle ruote piroettanti la culla Baby Hug si può spostare facilmente in ogni stanza, così la mamma può sempre avere sotto controllo il bambino.

Agata per la maggior parte del tempo sta attaccata a me, dorme su di me e ha sempre bisogno del mio contatto. Ma la culla baby Hug le piace particolarmente e dentro si sente protetta come tra le mie braccia.

Chicco baby hug Culla da giorno

Inoltre è regolabile secondo tre altezze e grazie al pedale è facilissimo posizionare la culla da giorno secondo l’altezza che si preferisce. La culla dispone anche di un gioco elettronico con 6 musiche e 6 diverse Ninna Nanna ed è sempre Orlando a sceglierla per la sorellina…Tranquille mamme dopo 20 minuti scatta lo spegnimento automatico!!!

Chicco baby hug

La sdraietta rialzata ideale per quando il bambino inizia ad interagire con il mondo esterno e vuole essere partecipe anche lui alle dinamiche familiari. Inizia a giocare con i primi giochini, a conoscere le sue manine e a vedere ad una distanza sempre più ampia. La sdraietta si può reclinare secondo tre posizioni diverse. Qualora si dovesse addormentare si può posizionare in modalità nanna anti-reflusso.

chicco baby hug Sdraietta

Non mancherà molto che potremmo provare anche la sdraietta. Il tempo passa così velocemente che Agata tra poco terrà la testa sù e inizierà ad interagire con noi tra sorrisi e piccoli versi.

Il seggiolone per le prime pappe (a partire dai 6 mesi) in tutta sicurezza e accanto ai fratellini più grandi, tutti insieme intorno al tavolo. Niente paura, il tessuto è lavabile comodamente in lavatrice, così il bambino è libero di sperimentare ogni tipo di cibo in tutta serenità. E noi mamme siamo tranquille che basta un lavaggio per far tornare il seggiolone pulito come nuovo!

Per lo svezzamento è davvero presto, però io ci arrivo già preparata. Sei mesi sembrano un’eternità, ma già lo so che mi ritroverò a Settembre in un batter d’occhio con la prima pappa per Agata!

chicco baby hug Seggiolone

La sedia da tavolo. Basta abbassare al livello minimo Chicco Baby Hug per trasformarla nella sua prima sedia. E quando Agata è in braccio a noi, ecco che arriva il più piccolo dei suoi fratelli che la occupa per fare merenda, disegnare o guardare la TV. La sedia, infatti, gli permette di sentirsi autonomo e più grande e di prendere confidenza con sè stesso: un’iniezione di autostima, che per un bambino di 3 anni è molto importante.

Per il momento la configurazione da sedia da tavolo è monopolio di Orlando, che si mette comodo in salotto a guardare i cartoni animati. Lo lascio fare perché si diverte e in fondo è ancora il mio piccolino, e lo sarà per sempre.

chicco baby hug Sedia da tavolo

Una soluzione semplice e di design per soddisfare tutte quelle mamme che esigono il meglio per i loro figli. Ma che soprattutto prediligono la comodità e la praticità. Quante volte mi sono ritrovata ad avere a che fare con scatole e scatoloni pieni di sdraiette, seggioloni e piccole sedie. Appena mettevo via la culla da giorno era l’ora di tirare fuori la sdraietta e poco dopo il seggiolone!

Chicco baby hug

Chicco Baby Hug rappresenta un valido alleato per ottimizzare lo spazio e rendere molto più semplice la vita casalinga di un neonato, accompagnandolo fino ai suoi 36 mesi. Insomma mamme volete mettere tirare fuori dallo scatolone un solo prodotto e riporlo in cantina dopo 36 mesi? FANTASTICO direi!

MAMMA GLAMOUR