Follow Me

Close
mom

Le mamme scandinave sono le meno apprensive di tutta Europa. Il loro segreto? La felicità! E noi italiane dovremmo imparare un pò da loro.

Una cosa è certa: le mamme scandinave vivono meglio di noi la maternità e l’essere genitori. Dalla loro parte il luogo in cui vivono e l’alto tenore di vita che riescono a sostenere.

Considerati al primo posto in Europa, i paesiscandinavi (Islanda, Norvegia, Svezia, Finlandia e Danimarca) sono i più vivibili al mondo per alcuni semplici fattori. L’ambiente, il sistema scolastico, quello sanitario, per il commercio, l’artigianato e in ultimo, ma non per importanza il design.

mamme scandinave

Le mamme scandinave sono le nostre colleghe che vivono meglio, e noi dovremmo ammirarle in tutto, o almeno quasi.

Certo le mamme scandinave non possono seguire la dieta mediterranea, che è considerata la migliore, anche e soprattutto per i bambini. Però compensano in molte altre cose. Le mamme scandinave, per esempio fanno fare il riposino ai loro figli fuori di casa.

Comodamente nelle loro carrozzine muniti di piumino termico, coperte di lana e tutti gli accessori del caso. Con qualsiasi temperatura esterna (e al nord sono davvero rigide) o condizione atmosferica, anzi se nevica ancora meglio!

Dicono che i bambini dormono meglio con la neve!

mamme scandinave

Le mamme scandinave non si preoccupano di canottiere o magliette della salute. Se a scuola il bambino ha mangiato tutto o se ha fatto la cacca, perché sai sono 2 giorni che non la fa!

Non chiedono, ogni 5 minuti, ai propri figli se hanno freddo e non li implorano di non sudare perché poi prendono il raffreddore.

Le mamme scandinave non hanno paura del raffreddore, della febbre e del virus intestinale.

Vanno a correre in mezzo alla natura spingendo il passeggino. Si, loro non chiedono alla suocera di tenere il bambino perché devono andare un’ora in palestra. Dalla loro parte però c’è un sistema scolastico efficiente e all’avanguardia.

Per esempio i bambini al di sotto dei 24 mesi possono frequentare la pre-scuola: un programma ad hoc e studiato appositamente per bambini che non rientrano ancora nell’età scolare .

Gratuito.

Senza asili nidi che costano quanto uno stipendio part time (nel migliore dei casi) di una mamma lavoratrice italiana.

Nei paesi del nord i film d’oltreoceano non vengono tradotti, rimangono in lingua originale. Per questo l’inglese è la loro seconda lingua, ufficiale.

La musica, il design, l’arte, la libertà  di esprimersi attraverso il gioco, il disegno e lo sport. Le mamme scandinave lasciano liberi i loro figli di fare, sperimentare, sbagliare, cadere e rialzarsi. Ricevendo input dalla natura, dal lavoro dei genitori, dall’ambiente che li circonda, dal MELTIN POT di persone che abitano quei luoghi.

La trasparenza di una civiltà vichinga ma che oggi, senza ombra di dubbio è più sviluppata e all’avanguardia di noi, antichi romani.

Le mamme scandinave non si intromettono nelle discussioni dei bambini all asilo, o al parco o in piscina. Li lasciano fare e anche sbagliare. Non inseguono i figli come segugi perché hanno paura che il bambino venga spinto in una banale lite durante il gioco.

Le mamme scandinave se ne fregano se i bambini si sporcano di cioccolato mentre fanno merenda. Non hanno dentro la borsa tre cambi completi per ogni evenienza: un’improvviso cambio di stagione o un repentino abbassamento delle temperature, casomai non facessero in tempo a rincasare.

Se si bagnano in una pozzanghera, se si infangano, se si tirano la sabbia o giocano nell’erba e i pantaloni diventano verdi.

Invitano i compagni a merenda, insieme alle loro mamme, dipingono di draghi e di elfi grandi fogli bianchi e fanno biscotti allo zenzero tutti insieme.

mamme scandinave

Fregandosene se la casa non è perfetta, se la coperta non è ben piegata sul divano. Se il tappeto in ingresso è storto, se non hanno rifatto il letto e se in cucina ci sono ancora le tazze della colazione.

Le mamme scandinave sono per lo SHARING e non direbbero mai ad un altro bambino “E no, quello è di mio figlio.”

Le mamme scandinave sono felici perché non sono perfette, ma sono meravigliosamente belle nella loro imperfezione. Nei loro maglioni grigi di lana spessa, con i cappelli che quasi coprono gli occhi. Le loro borse di pelle e gli stivali col pelo.

MAMMA GLAMOUR

Arriva l’autunno e con lui i primi malanni di stagione: tosse e raffreddore sempre in agguato! Ma con BUONA non li temo più.

Non sempre possiamo proteggere i nostri figli da febbre e virus, soprattutto durante i mesi invernali. Buona ci viene in soccorso!

Cos’è BUONA? Una linea di prodotti pensati e realizzati esclusivamente per i bambini. Prodotti “fatti bene” con associazioni semplici di pochi ingredienti. Per un’azione più efficace, con una particolare attenzione alla qualità, seguendo sempre però il BUON SAPORE.

BUONA non è soltanto prodotti per la cura e la prevenzione dei bambini, ma un vero e proprio mondo “a misura di bambino”.

E allora pensiamo ad una corretta alimentazione, ad uno stile di vita sano, ad attività all’aria aperta e il gioco è fatto. In fondo sono le cose semplici e buone quelle di cui hanno bisogno i nostri bambini.

Voi per esempio mangereste un panino con il prosciutto vecchio di giorni oppure berreste un succo di frutta dimenticato in frigo per mesi? 

Immagino proprio di no, così BUONA segue regole semplici e buone per gli ingredienti dei suoi integratori alimentari, degli alimenti bio e dei fitoterapici.

Ed è con questo procedimento basilare che BUONA sostiene la sua produzione. Per combattere i malanni della “cattiva” stagione (l’autunno e l’inverno) ormai alle porte, ecco i suoi 3 prodotti di punta.

BUONA RESPIRO: sciroppo per la tosse grassa e secca. I suoi ingredienti sono il miele, la Grindelia, l’Edera e il Ribes nero.buona

NEBIAL 3%: uno spray nasale per il raffreddore oppure semplicemente per la pulizia quotidiana delle prime vie respiratorie. È una soluzione ioertonica contenente acido ialuronico. Oltre allo spray ci sono i flaconcini utilizzabili anche per aerosol. 

buona

Per rafforzare le difese immunitarie dei nostri bambini invece, Buona consiglia un integratore alimentare sotto forma di spray oppure sciroppo, a seconda dello scopo di utilizzo.

BUONA DIFESA: spray orale per combattere il mal di gola. A base di Echinacea, Propoli, Zinco e Vitamina C.

buona

Ma Buona non pensa solo ai malanni di stagione,bensì ci accompagna tutto l’anno grazie ai suoi prodotti per la cura dell’INTESTINO. Con prodotti mirati per le coliche dei neonati fino a curare stipsi acuta e vomito.

Buona  inoltre copre una vasta gamma di vitamine e minerali, gocce orali a base di Fluoro, vitamina B12Ferro Luteina per la vista.

L’azienda italiana aiuta noi mamme anche nel momento dell’addormentamento, per tutti quei bambini che fanno fatica ad addormentarsi oppure soffrono di risvegli durante la notte. Grazie a gocce di pura Melatonina al 99%. Per chi invece soffre di cefalee o mal di pancia ricorrenti, Buona viene in soccorso con compresse masticabili a base di magnesio.

Senza tralasciare l’attenzione per la VISTA: gocce oculari alla Camomilla per occhi irritati. Mentre per chi soffre di congiuntiviti Buona ha pensato a garze oftalmiche monouso a base di Aloe Vera.

Inoltre vi invito a scoprire la gamma BBmilk  con una selezione di latti in polvere o liquidi di origine biologica. Anche per chi è nato prematuro (BBmilk Zero)

buona

Prendiamoci cura delle persone che più contano nella nostra vita, i bambini. Per loro e per il loro futuro.

MAMMA GLAMOUR